Sara Tommasi, la bocconiana senza pudore

SaraUpS

Non ha resistito nemmeno stavolta a mostrare la sua vera natura umana. Sara Tommasi c’è ricascata. Dopo aver protestato per la paternità del suo brevetto, ovvero mostrarla in tv, dopo lo scandalo della farfallina di Belen Rodriguez a Sanremo, la sedicente Show Girl e ipotetica dottoressa in Economia della Bocconi non ha esitato a tirare su la minigonna, a favore di camera, per mostrare una volta di più, agli occhi del mondo, che è disposta a tutto pur di far parlare di sé.

 

L’occasione è arrivata alla fine di un convengo sul Signoraggio Bancario, organizzato dal suo mentore (parole sue!), Alfonso Luigi Marra, e dall’Onorevole Responsabile (responsabile?) Domenico Scilipoti. In cui sono riusciti a fare brutta figura in tre, grazie alle parole di Luciano di LoSai.org che li ha dipinti per quello che in realtà sono, che ha rimesso tutto in pari, mostrandoli per quello che cercano: celebrità e un posto in parlamento (per stessa ammissione della Tommasi ad un troupe di Repubblica.it).

 

Insomma, passando da un ottuagenario all’altro, la Tommasi ripropone e mette in vetrina l’antico mestiere, cercando di trovare un senso e un modo per restare a galla nello ShowBiz, o ottenere  una carriera semplice che garantisca un equo tenore di vita. Non sapendo che potrebbe garantirselo lo stesso e magari in misura maggiore, se si decidesse una volta per tutte a rientrare nel novero delle Escort. E magari, in quel caso, forse si, farebbe davvero clamore.

 

Nei tre video che seguono trovate quanto appena descritto. Per alcuni potrebbe essere richiesto di accedere, a causa di contenuti erotici.

 

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply