LG G PRO E986, il Phablet-Smartphone in prova!

LG G PRO E986

Non manca proprio nulla all’LG G PRO E986 per telefonare, né sotto il profilo hardware né nei confronti di quello software, ma non manca nulla, ebbene, nemmeno per far altro. Per leggere, scrivere, giocare, ascoltare la musica, navigare il web, navigare nella vostra città alla ricerca di una meta, una strada.

 

Le dimensioni sono generose, parliamo di un dispositivo che rientra nella categoria Phablet, anche se l’LG G PRO E986 è il più Smartphone dei Phablet, perché privo di pennino ma non della funzionalità di scrivere sullo schermo, prendere appunti, scattare screenshot e molto altro, che vedremo anche nella video recensione alla fine dell’articolo.

 

L’LG G PRO E986, qui provato per voi, misura (HxLxS) 150,2x76x4 mm ed è quindi più corto, più stretto ed un millimetro più spesso dell’attuale rivale, il Galaxy Note III, rispetto a cui ha anche meno memoria a bordo (16 Gb espandibili contro 32 espandibili), un processore diverso (Snapdragon 600 da 1.7 Ghz vs Snapdragon 800 da 2.3 Ghz), diversa quantità di memoria RAM (2GB vs 3GB) ed un diverso display (TRUE HD IPS+ da 5,5 pollici vs SuperAmoled da 5.7 pollici). Ed è proprio il display la prima cosa che colpisce non appena acceso l’LG G PRO E986, per la qualità della definizione, per la purezza dei colori (che non sono sparati e artefatti come sugli Amoled) e pe la brillantezza.  Vedere la video recensione per credere!

 

Per ribadire e completare la scheda tecnica già accennata: il Phablet  LG G PRO E986 è il top di gamma attuale della LG per la categoria Phablet ed ha 16Gb di memoria ROM espandibili con MicroSD, 2 Gb DDR2 di memoria RAM, un processore Qualcomm Snapdragon 600 Quad Core Krait da 1,7 Ghz, una batteria da 3140 mAh SIO+ che fa durare il device, acceso, dai 2 giorni e mezzo pieni fino alla settimana intera (come spiegato nella video recensione), un display TRUE FULL HD IPS+ da 5,5 pollici con risoluzione 1920×1080 pixel, densità di 401 pixel per pollice e 500 nit di luminosità, una fotocamera posteriore da 13 Mpixel con funzione smart, funzione doppia fotocamera (che consente di scattare una foto nella foto sia di ciò che si inquadra con la fotocamera posteriore, sia di quello che si inquadra con l’anteriore, questa modalità funziona anche nei video, comunque girati in full hd a 60 frame per secondo), HDR, funzione panorama a 360° e panorama classica, funzione time catch per catturare i frame immediatamente antecedenti e posteri allo scatto ed altre funzioni. La fotocamera anteriore è da 2.1 Mpixel e registra video in HD.

 

L’LG G PRO E986 ha interessanti caratteristiche anche dal punto di vista software, avendo Android 4.1.2 come sistema operativo. Sono presenti il multidisplay (grazie alle QSlide apps) ed il miracast per condividere il device con una tv ad esempio senza far uso di fili, la funzione Quick Memo per salvare screenshot, prendere appunti, evidenziare note, scattare foto con commento incluso. E la funzione Quick Remote, per utilizzare l’LG G PRO E986 anche come telecomando per tv, lettori blue ray, dvd, consolle…

 

La connettività dell’LG G PRO E986 è pressoché totale: quad band, umts, bluetooth 4.0, WiFi a/b/g/n, Hotspot Mobile, DLNA, LTE, NFC, Thetering bluetooth e molto altro. Riproduce qualsiasi tipo di filmato ed è dotato di un editor video e foto per lavorare agli scatti e alle riprese catturate dall’ottima fotocamera posteriore.

DSCF1037 DSCF1036

 

Esteticamente troviamo tutto ciò che ci possiamo aspettare da un top di gamma, compresi degli auricolari dalla pregevole fattura, che avete visto sopra in foto. Il touch and feel è buono, il peso è ben bilanciato e conferisce all’LG G PRO E986 un senso di “solidità”. Le dimensioni sono importanti ma non fastidiose, avendo il display poca cornice attorno e non dovendo prevedere spazi per incastrare un pennino. Si tiene bene in mano e le dimensioni agevolano sia nelle applicazioni video sia nei giochi (come vedrete dalla video recensione alla fine) che sono al top per risoluzione e per il fatto che non si copre gran parte dello schermo con le mani, come può accadere con device più piccoli.

 

L’audio della cassa esterna è buono, squillante, soprattutto in ambienti chiusi, la ricezione è appena inferiore alla concorrenza, non fosse altro che per il posizionamento infelice delle antenne. L’audio nella capsula auricolare è leggermente plasticoso, ma nulla di diverso da molti altri top di gamma in circolazione (Samsung su tutti). Nel complesso la valutazione che ne facciamo, dell’LG G PRO E986, tenendo conto della durata quasi eterna della batteria, del display sensazionale, della portabilità e della solidità costruttiva è più che buona e per molti può proprio essere il dispositivo definitivo, perché a questo LG G PRO E986 non manca proprio niente per esserlo.

 

Vedere la video recensione qui sotto, del resto, per constatarlo… Stay synchronized, on Controlux!

 

 

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply